Vino, Birra, Enogastronomia e buona tavola

E' di Altopascio l'Ambasciatore Italiano dello Champagne 2008

Scritto da Ciro Iodice • Lunedì, 22 settembre 2008 • Categoria: Champagne


Leonardo Taddei, conosciuto sommelier operante nella provincia di Lucca, nonché Delegato A.I.S. ( Associazione Italiana Sommeliers), è stato nominato Ambasciatore Italiano dello Champagne.

Un ruolo importante per un compito importante: comunicare e rappresentare lo Champagne in Italia.

Ci si può smarrire quando si entra in contatto con il mondo del vino e dell'enologia: sigle, organi preposti, comitati di zone produttive.
I Francesi, nel settore agroalimentare, sono storicamente più rigidi e all'avanguardia.
Il loro Comité Interprofessionnel du Vin de Champagne (CIVC) è infatti un organo qualificato e importantissimo per l'oggetto che rappresenta (lo champagne è il vino più famoso del mondo).

A questo proposito il CIVC ha da qualche tempo creato una serie di selezioni nazionali per eleggere ogni anno un Ambasciatore dello Champagne in otto paesi europei (oltre a Italia e Francia sono coinvolte Spagna, Gran Bretagna, Belgio, Olanda e Svizzera) cui seguirà un ulteriore concorso per assegnare il titolo continentale.
In ogni contesto nazionale possono partecipare alla prova tutti coloro che si siano distinti in varie forme (insegnamento, informazione e comunicazione) alla diffusione della cultura dello champagne, iscrivendosi al sito legato al CIVC, ossia www.champagne.it.

"È una grande soddisfazione per me" afferma lo stesso Taddei. E aggiunge: "Aver vinto questa selezione e rappresentare l'Italia al concorso europeo (che si terrà a Épernay, ovviamente nella Champagne , intesa come regione, dal 20 al 24 ottobre) rappresenta un onore, il coronamento a un'attività didattica che ormai svolgo da anni, sia con l' A.I.S. sia a livello scolastico, collaborando con istituti alberghieri e facoltà universitarie".

Leonardo, cosa significa essere Ambasciatore dello Champagne in poche parole?
"Sai benissimo quanto il vino sia strettamente dipendente dalla comunicazione, dalla circolazione di notizie. E quanta responsabilità, soprattutto, hanno coloro che dovrebbero aiutare le persone a capire il vino, in un momento come questo in cui il settore è in espansione, non senza alcuni 'rischi'.

Il CIVC rappresenta una delle massime autorità mondiali del settore enologico: essere loro rappresentante in Italia vuol dire contribuire a una corretta informazione su uno dei prodotti più importanti e famosi dell'enologia francese e, lo possiamo dire, europea. Inoltre la diffusione italiana dello Champagne è grandissima, nonostante la fiera concorrenza dei vini spumanti nostrani, Trento e Franciacorta su tutti
".

L'ambasciatore italiano dello Champagne è Lucchese di Altopascio su Lo Schermo di Lucca
2676 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA


I commenti sottoposti sono soggetti a moderazione prima di essere mostrati.